Il preservativo è troppo stretto o troppo largo? Esistono diversi formati di preservativi che ti aiuteranno a risolvere questo problema e a massimizzare i tuoi rapporti sessuali.

L'uso del preservativo della giusta taglia, ti aiuterà per un sesso più comodo e sicuro, grazie ad una vestibilità e aderenza perfetta sul pene. Infatti se il preservativo è allentato, scivolerà, e se il preservativo è troppo piccolo causerà dei forti disagi, impedendoti di godere al massimo durante il rapporto sessuale.

In questo articolo ti spiegheremo come utilizzare al meglio i preservativi durante il sesso.

Dimensioni sui preservativi:

  1. Taglia XS: è per peni tra 5-10 cm. di circonferenza e 8-16 cm. di lunghezza

  2. Taglia S: per peni tra 10-11 cm. di circonferenza e 10-18 cm. di lunghezza.

  3. Taglia M: pene tra 11-11,5 cm. di circonferenza e 13-19 cm. di lunghezza.

  4. Taglia L: per peni tra 11,5-12 cm. di circonferenza e 14-20 cm. di lunghezza.

  5. Taglia XL: Per peni tra 12-14 cm. di circonferenza e 15-20 cm. di lunghezza.

  6. Taglia XXL: Per peni di 14 o più cm di circonferenza e 15-20 cm. di lunghezza, o più.

Come trovare la taglia giusta del preservativo?

La lunghezza del preservativo non ha importanza. Per capire la taglia del preservativo è importante prima sapere le dimensioni del pene.

Per misurare la lunghezza è preferibile avere un righello rigido  e un metro a nastro flessibile per misurare lo spessore. Tutte le misurazioni devono essere effettuate in piedi e con il pene eretto.

Ecco come eseguire una corretta procedura per misurare le dimensioni del pene:

1. Misura la lunghezza del tuo pene quando è completamente eretto: utilizza un righello o un metro a nastro, e dovresti misurare partendo dalla base del pene fino alla punta di esso. Questa misura rappresenta la lunghezza del tuo pene.

lunghezza pene

2. Misura la larghezza o la circonferenza del tuo pene: per questo, vai nella parte più larga del pene in erezione, sotto il glande, e avvolgi il metro per ottenere il perimetro. Misurando la circonferenza sceglierai il preservativo appropriato in base alla larghezza nominale del preservativo. (Se non hai un metro a nastro, usa un cordino e confronta la misura con un righello).

larghezza pene

Generalmente, la dimensione appare sull'etichetta o sulla scatola del preservativo e/o la larghezza nominale in millimetri  che corrispondente alla larghezza del preservativo chiuso. Ricorda, quando si tratta di sapere quale misura di preservativo usare, la larghezza nominale è la misura più importante, perché determina la larghezza del preservativo, quindi puoi scegliere il preservativo più adatto a te.

La larghezza nominale è misurata in millimetri e corrisponde alla larghezza del preservativo. Per essere più chiari : "metà della circonferenza del pene" è chiamata larghezza nominale.

Quindi se la circonferenza del pene è di 10 cm, quando si misura la larghezza del pene con un metro a nastro, si consiglia di scegliere un preservativo con una larghezza nominale di 52 mm, che equivale a 5,2 cm, che è circa la metà della circonferenza del pene.

Se hai ancora dubbi sulle dimensione del tuo preservativo, puoi provare diverse dimensioni con il pene eretto, ovviamente prima di fare sesso in modo da poter trovare la dimensione perfetta.

Altri consigli

Una volta che conosci la taglia del tuo preservativo, potrai  scegliere diverse tipologie in base a ciò che preferisci e alle proprie esigenze, ad esempio:

Classici : i preservativi classici sono la varietà standard di questo efficace metodo contraccettivo. Conosciuti anche come preservativi naturali, non possono mai mancare nei tuoi rapporti sessuali! È quello di tutta la vita. Il materiale è in lattice, trasparente ed è lubrificato in modo che il rapporto sessuale avvenga normalmente. Il suo utilizzo è molto semplice perché la confezione si apre rapidamente e devi solo spostare il preservativo sul tuo pene o su quello del tuo partner.

Resistenti: 
I preservativi ad alta resistenza! Sono ideati per coloro che hanno bisogno di maggiore sicurezza durante il rapporto sessuale. Specialmente nel caso in cui i rapporti sessuali sono vigorosi e anali ed è fondamentale usare preservativi più spessi. Anche se il rischio di rottura è già molto basso nei preservativi classici, con i preservativi pesanti la rottura diventa praticamente inesistente. Sono disponibili con diverse larghezze nominali e compatibili con i lubrificanti.

Stimolanti:
 Con questi preservativi stimolanti è più facile divertirsi! I punti delicati di questo preservativo producono un massaggio interno che aumenta l'intensità e il piacere degli orgasmi. Vai fino in fondo con i preservativi stimolanti perchè l'esperienza vale la pena, ti proteggi e ti diverti in tutta sicurezza. Ideale se vuoi un preservativo comodo e anatomico, non troppo grande, che stimoli il tuo partner e ti faccia godere come non mai, questa è una buona scelta!

Ritardanti: 
Lo scopo dei preservativi ritardanti è quello di prolungare le tue relazioni sessuali fino a quando il tuo corpo non ne può più e cede al piacere più esplosivo. Non farteli mancare nelle tue relazioni!

Sottili: 
I preservativi sottili sono ciò di cui hai bisogno se vuoi goderti il sesso sicuro, ma con una sensazione totalmente naturale, non farlo mancare mai nei tuoi rapporti sessuali!. Grazie ai profilattici sottili otterai una sensazione più realistica, invece di sentirsi "plastici", esistono preservativi più sottili, che hanno la stessa efficacia dei preservativi tradizionali.

Extralubrificati:
 Se vuoi essere pronto per qualsiasi situazione, questi preservativi extralubrificati sono ideali per i misfatti senza fine. Il contenuto extra di lubrificante sarà ottimo per le situazioni in cui hai bisogno di più, per ottenere la migliore penetrazione. Sesso anale, sesso intenso o situazioni in cui il tuo partner vuole aumentare la sensazione di bagnato. Un preservativo senza lattice extralubrificato, ultrasottile e di alta qualità.

Senza Lattice:
Quando si tratta di piacere, ognuno ha le proprie esigenze: i preservativi senza lattice sono progettati per coloro che non possono usare i preservativi classici in lattice. Una nuova generazione di preservativi senza lattice fatti di poliisoprene o poliuretano che offrono una maggiore naturalezza per entrambi i partner, come risultato di un'eccellente stimolazione che genera quella sensazione di pelle su pelle. Una sensazione più naturale e piacevole.

Aromatizzati: 
Ampia selezione di preservativi aromatizzati per goderti il ​​sesso orale con il gusto che preferisci. Ti proponiamo le migliori marche di preservativi arricchiti di sapore per dare un tocco diverso alle tue esperienze. Li abbiamo tutti! Fragola, cioccolato, menta, vaniglia...

Come indossare un preservativo passo dopo passo?

1. Controlla la data di scadenza.

Prima di aprire un preservativo controlla la data di scadenza, se è scaduto non dovresti usarlo, né se la confezione risulta danneggiata.
Dovresti cercare di mantenere i preservativi a temperatura moderata e lontano da qualsiasi oggetto che potrebbe strappare la confezione. Un comodino è il luogo ideale per riporli. Se esci con l'intenzione di avere un incontro passionale, puoi portarlo nel tuo zaino o borsa; o nel portafoglio se è per un breve periodo di tempo (come una notte).      

2. Aprire con cura la confezione.

    Per evitare di strappare il preservativo durante l'apertura della confezione, aprilo con cura, usando le dita per fare leva delicatamente sul bordo.
    Si consiglia di non utilizzare oggetti appuntiti, come forbici o denti, in quanto potrebbero strapparlo accidentalmente. Può sembrare sexy aprire il preservativo con la bocca, ma se si rompe, non sarà così più cosi eccitante.

    3. Assicurati che non sia capovolto e stringi la punta del preservativo.

    Ecco un piccolo trucco: quando un preservativo è nella giusta direzione per indossarlo, dovrebbe sembrare un grazioso cappellino per poi srotolarsi facilmente. Se lo metti in modo errato, per favore non riutilizzarlo. Butta via il preservativo e prendine con uno nuovo.
    Quando lo metti dentro, premi il recipiente per rimuovere l'aria, così c'è spazio per lo sperma.

    4. Metti il ​​preservativo sulla testa del pene o del dildo.

    Srotolare il preservativo fino alla base del pene. Ricorda, se lo fai al contrario, non sarai in grado di farlo scorrere lungo il pene. Dal momento che le mani fredde non sono sempre sexy, riscaldale prima se ne hai la possibilità.
    La maggior parte dei preservativi sono di dimensioni standard e si adattano a quasi tutti i peni e i dildo se applicati correttamente.

    5. Usa lubrificante

    È consigliato il preservativo a base d'acqua. In coso contrario puoi metterne un po' all'interno della punta prima di indossarlo oppure applicarne un po' sulla mano e strofinarlo sulla parte esterna del preservativo una volta che è sul pene o sul dildo

    Come si rimuove il preservativo?

    1. Dopo aver fatto sesso o eiaculato

    Rimuovere il preservativo, preferibilmente mentre il pene è ancora eretto, altrimenti c'è il rischio che lo sperma possa fuoriuscire dal preservativo.
    Se sei ancora dentro il tuo partner e il tuo pene diventa flaccido, assicurati che quando lo rimuovi, afferri il preservativo dalla base in modo che non rimanga all'interno.

    2. Quando si rimuove il preservativo dal pene

    Stringere la punta del preservativo (presa) con una mano per evitare fuoriuscite.

    3. Con l'altra mano

    Tirare saldamente il preservativo dalla base alla punta.

    4. Fai un nodo nel mezzo del preservativo

    Controlla il preservativo per fori o perdite in questo momento. In tal caso, sarà necessario utilizzare la contraccezione d'emergenza.

    5. Buttalo via

    Avvolgi il preservativo nella carta e mettilo solo nel cestino.

    Per concludere, non dimenticare di usare il lubrificante, in molti casi le persone preferiscono non usare il preservativo perché sentono irritazione e sensazione di secchezza, ma il problema non sono i preservativi ma la mancanza di lubrificazione.

    Anche una goccia di lubrificante sul preservativo aumenterà la sensibilità del glande. Pertanto, il nostro consiglio è di cercare sempre di utilizzare il lubrificante e che sia compatibile con il materiale del preservativo, sia esso a base d'acqua o in silicone.