Se stai leggendo questo, probabilmente sei curioso e vuoi capirne di più sul BDSM. Vuoi iniziare a praticare questo mondo ma non sai da dove cominciare? Forse hai dei dubbi o delle perplessità che non ti permettono di fare il passo decisivo...

La prima cosa che dovresti sapere è che nel BDSM non è tutto bianco o nero, ci sono diverse intensità, e sarai sempre tu ad avere l'ultima parola per decidere fino a che punto vuoi essere coinvolto.

Devi essere consapevole dei tuoi limiti e vivere il BDSM da una prospettiva di piacere.

il BDSM da una prospettiva di piacere

Per iniziare, cos'è e cosa non è BDSM?

Il BDSM è una delle pratiche sessuali più criticate, ma è anche una delle più sconosciute.

Quando ci riferiamo al BDSM non stiamo parlando di una singola pratica sessuale, infatti andando più a fondo e analizzando le 4 lettere, si nascondono diverse discipline.

Praticare BDSM non significa che tutte le varianti, ovvero le diverse discipline che rappresenta, si compiano nella stessa esperienza sessuale.

Ognuno può decidere quando sperimentare ogni singola disciplina, o se preferisce, concentrarsi solo su una di esse.

Se vuoi sapere cos'è veramente il BDSM, dobbiamo prima capire cosa si nasconde dietro ogni singola lettera.

Gli acronimi BDSM corrispondono a Bondage, Discipline, Domination, Submission, Sadism e Masochism.

Bondage, Discipline, Domination, Submission, Sadism e Masochism
  • Bondage : Deriva dallo stesso termine francese che significa schiavitù o prigionia. È una pratica erotica che si basa sull'immobilizzazione del corpo dell'altro, sia mediante corde, imbracature, manette...

  • Disciplina : È l'insieme di regole e abitudini che disciplinano il comportamento che deve assumere la persona sottomessa. La disciplina a volte comporta punizioni per correggere le deviazioni nel comportamento.

  • Dominio : È il ruolo che implica l'assunzione del controllo e del comando durante il rapporto nei confronti della parte sottomessa. Nel dominio, lo stimolo si trova esercitando la nostra volontà sull'altra persona, che è alla nostra mercè. Il dominio sarà sempre legato alla sottomissione, poiché ogni partner dominante ha bisogno di un partner sottomesso e viceversa.

  • Sottomissione : È il ruolo di partner del Dominant che si esercita volontariamente durante la sessione di piacere. La posizione sottomessa è l'altra faccia dell'acronimo DS, e significa attenersi ai desideri, alla volontà del dominante e sottomettersi a qualunque cosa voglia fare con il proprio corpo.

  • Sadismo : La parola sadismo deriva dal romanziere Donatien Alphonse François de Sade, meglio conosciuto come il marchese de Sade, che trascorse gran parte della sua vita in prigione per scandali sessuali. Il sadismo consiste nel provare piacere e soddisfazione sessuale infliggendo sofferenza fisica/psichica a un'altra persona.

  • Masochismo : In questo comportamento sessuale, l'eccitazione si ottiene attraverso il dolore fisico o psicologico, l'umiliazione, il dominio e la sottomissione, il sadismo.

Sottomissione

Miti e verità sulla pratica del BDSM

In seguito all'ascesa dei romanzi erotici che trattano l'argomento, il BDSM è diventato più riconosciuto a livello sociale e ha suscitato la curiosità di molta gente.

Ma nonostante questo crescente riconoscimento sociale, ci sono ancora credenze e obiezioni errate su queste pratiche e su tutti coloro che le eseguono.

I romanzi erotici sul BDSM hanno suscitato tanta curiosità in molte persone

Nella metà degli anni 80 c'è stata la falsa credenza che il BDSM abbia unito dolore e sadismo, causando una distorsione su questa pratica, trattando come una deviazione sessuale che rasentava l'abuso fisico.

Nulla è più lontano dalla verità! Il BDSM implica un mutuo consenso delle parti coinvolte che devono rispettare sia i contratti concordati o, se concordata, la safeword utile ad interrompere la sessione se necessario. 

I limiti sono fissati prima ancora di iniziare.

Miti e verità sul BDSM

Se non si dispone di una base di informazioni su cosa sia un rapporto BDSM, potrebbe essere utile condividere le seguenti convinzioni errate:

Si tratta di pratiche per i malvagi? -> NO

Abbiamo trovato alcune definizioni che parlano di perversione sessuale, umiliazione e dolore, ma non hanno nulla a che fare con ciò che accade realmente. Ti assicuriamo che le persone che praticano BDSM non soffrono di alcun tipo di trauma, tanto meno di una malattia mentale.

È una pratica abusiva? -> NO

Tutto ciò che verrà svolto durante la sessione viene concordato in anticipo per evitare situazioni di disagio. Viene stabilito un codice di sicurezza, che di solito è una parola o un segnale di sicurezza, utilizzato quando una parte raggiunge il limite di sopportazione fisica.

Ogni pelle è diversa e anche la tolleranza al dolore è diversa, così come le pratiche BDSM non sono uguali

Essere sottomessi non significa sadismo o masochismo, ad esempio. Il piacere di rinunciare al controllo e di eseguire gli ordini non è lo stesso dal provare piacere attraverso il dolore.

È una pratica che ha dei limiti di tempo? -> SI

La pratica di qualsiasi disciplina del BDSM, generalmente, avviene durante un periodo di tempo prestabilito noto come sessione. 

Il dominio/sottomissione non sarà esercitato in altri aspetti a meno che questo non sia stato prestabilito in modo tempestivo e come parte del gioco.

Abbiamo tutti un dominante/sottomesso dentro di noi...?

BDSM dentro di te

Il BDSM è diventato di moda anche grazie a 50 sfumature di grigio

Per un motivo o per l'altro, il BDSM è venuto alla ribalta oggi. 

Il libro e il film, dal quale è nato il Brand 50 Sfumature di Grigio hanno contribuito enormemente a dare visibilità a queste pratiche sessuali che, pur essendo sempre state presenti nella società, non sono mai state messe sulla bocca di tutti come oggi.

Un altro motivo che facilita l'accesso al BDSM sono i negozi online ad esso dedicati, come HotWhyNot

Lontano dall'oscurantismo e dai tabù di un tempo, mettono a disposizione del grande pubblico, in modo elegante e discreto, tutta una serie di articoli e informazioni, sia per chi è nuovo di questo mondo e sia per i più audaci.

Di cosa hai bisogno per iniziare il BDSM?

La pratica del BDSM, oltre a tante responsabilità, richiede alte dosi di molteplici qualità. Vuoi sapere cos'altro ti serve?

1. L’immaginazione

Ricorda che nelle pratiche BDSM assumerai il tuo ruolo durante il gioco. È anche possibile, soprattutto nelle pratiche BDSM più leggere o iniziatiche, che i ruoli si scambino anche durante la stessa esperienza.
Avrai bisogno di alte dosi di immaginazione e creatività per poterti trasformare e mantenere il tuo ruolo durante la sessione.

2. Mente aperta

Il BDSM sarà qualcosa di nuovo per te, quindi tieni la mente aperta per la sperimentazione.
Fai spazio a nuove esperienze e ricorda che siamo qui per divertirci.

3. Fiducia

È molto importante che ci sia piena fiducia da entrambe le parti.
La fiducia dell'altro ti farà prendere la mano durante il gioco, e l'esperienza finale sarà molto più piacevole se ti concentri solo sul piacere.

4. Attrezzati bene!

Se stai pensando di iniziare, ci sono innumerevoli accessori e sex toys che ti aiuteranno a costruire il tuo ruolo in ogni momento, all'interno di qualsiasi disciplina BDSM.

Manette e Frustini: Se stai pensando al Bondage, avrai bisogno di tutti i tipi di oggetti per poter tenere legata l'altra parte durante la sessione.

Ci sono molti oggetti di uso quotidiano che sono facili da trovare in casa e che sicuramente possono aiutarti: una cravatta, qualche corda, un pezzo di stoffa con un tocco piacevole...

Fai particolare attenzione ad usare oggetti che non stringono troppo, e che sono facili da rimuovere in un determinato momento.

Soft Bondage! Non ci si improvvisa dominatori o sottomessi da un giorno all’altro..

Con le pratiche bondage si intende la schiavitù, quindi la sottomissione, attuata tramite una costrizione del corpo utilizzando corde, nastri, manette o altro ancora.

Questa pratica è solo una di quelle che fanno parte del BDSM (bondage, disciplina, dominazione, sottomissione, sadismo, masochismo) ma sempre più spesso viene usata per descrivere qualunque rapporto BDSM, spodestando la parola sado-maso che era più in voga nei decenni scorsi, quando c’era più una scarsa conoscenza della materia e gli appassionati al genere erano un po’ visti come dei bizzarri estremisti del sesso.

Ci sono innumerevoli accessori che possono aiutarti se vuoi entrare nel mondo del BDSM.

Iniziazione al BDSM

Frustini e Flogger

Di frustini esistono parecchi modelli: ci sono quelli rigidi in stile equestre in legno e pelle, perfetti per elargire colpetti sulle natiche (così come le paddle, le severe racchette per sculacciare), oppure l’immancabile frusta a frange (il Flogger, erede del temibile gatto a nove code), capace di accarezzare con voluttà come di…lasciare il segno.

Maschera e Bende

Una maschera o una benda, sono quegli elementi che hanno il potere di trasformare qualunque serata piccante in qualcosa di più trasgressivo e misterioso.

Si parte con quelle più tradizionalmente sexy, tipo mascherina veneziana o veletta, per arrivare al blindfolding, ovvero al bendaggio totale degli occhi che aumenta a dismisura il piacere della sottomissione.

Manette

Le manette sono uno degli oggetti di costrizione più noti e sono indispensabili quando si vogliono impersonare ruoli quali il poliziotto (o la poliziotta), il carceriere, il detenuto.

Farsi ammanettare al letto da un severo dominatore è una delle pratiche di sottomissione più comuni e apprezzate.

Ci sono manette che riproducono fedelmente quelle in dotazione dalla polizia, o altre per le caviglie utilizzate per gli schiavi, oppure quelle più spiritose ricoperte di pelo o ispirate al mondo animale, per dare un tocco più sexy e meno rude alla situazione.

Kit BDSM


Il modo migliore per approcciarsi all’universo bondage è quello di partire con un kit, in modo da poter sperimentare e capire quello che rende più eccitante le nostre esperienze sessuali. 

I vari modelli di kit comprendono gli strumenti indispensabili per le pratiche BDSM: frustini, bende per gli occhi, manette, palline da tenere in bocca, oggetti per la penetrazione. 

Altri prodotti: Nel caso in cui desideri salire di livello o provare altri tipi di inclinazioni sessuali o altre tipologie di gioco erotico, esistono alcuni tipi di accessori più avanzati come Frustini e piumini, Pinze per capezzoli, Maschere e bende, Ball gag, Corde e nastri Kit Bondage per Letto, Pompe per capezzoli e clitoride, Cock Cage.