Tutti quanti abbiamo fantasticato almeno una volta nella vita di andare a letto con due donne (o due uomini), anche se per molti di noi questa è rimasta una fantasia. Anzi, posso affermare con sicurezza che il cosiddetto threesome o rapporto a tre è la fantasia erotica più diffusa e non solo nei maschi.

L’ebbrezza di essere in un lettone con due donne è inebriante e regala sensazioni degne del principe di un harem.

Cosa è importante sapere prima di farlo

A meno che tu non sia un professionista del sesso, affrontare un rapporto a tre può essere psicologicamente meno facile di quello che sembri. Già spesso abbiamo difficoltà a trovare una buona confidenza e intimità con una sola partner, figuriamoci con due, specie se conosciute da poco.

Di solita una buona regola è quella di mettere a conoscenza una delle due donne della nostra fantasia sessuale: questo ci aiuterà moltissimo a creare la situazione giusta e avremo una complice dalla nostra parte. In questo modo ci sentiremo più a nostro agio e quindi saremo meno tesi e irrigiditi e le cose potranno accadere in modo più divertente e naturale.

Se è il tuo primo approccio con un rapporto a tre sarebbe utile, ma non certo obbligatorio, che invece la tua complice avesse già un minimo di esperienza in questo tipo di giochi.

Fondamentale è mantenere sempre un buon autocontrollo, ovvero non apparire mai troppo “bramoso di figa” come un maniaco, o al contrario troppo docile e inadatto a sostenere il confronto con due donne disinibite.

Ovviamente assicurati di essere igienicamente impeccabile e di avere con te non uno ma diversi profilattici: la situazione potrebbe richiederli. Se possibile, ma lo vedremo in seguito, cerca di portare con te (o fai portare alla tua complice) almeno un sex toy.

Due donne non sono facili da soddisfare contemporaneamente, e in questo modo sarai sicuro che comunque vadano le cose non le lascerai a bocca asciutta. In qualunque caso, nel nostro shop troverai tantissimi prodotti per migliorare l’erezione, quindi prima di affrontare un threesome assicurati di non lasciare niente al caso: l’emozione può giocare brutti scherzi a letto.

Come fare sesso a tre: i consigli da seguire

Ricordiamoci sempre che i film porno non sono la vita vera e che noi non siamo attori quindi prima di avventurarci in un rapporto a tre dobbiamo anche essere consapevoli dei nostri umanissimi limiti. Due donne insieme possono essere impegnative da affrontare, quindi se soffriamo di eiaculazione precoce o non abbiamo un pene molto dotato, è molto importante saper gestire la faccenda con intelligenza.

  • Sarà saggio in questo caso dedicarsi con cura maniacale ai preliminari: l’importanza di saper leccare la figa con abilità giocherà sicuramente a tuo favore.
  • Invece di fare il re della foresta, dovresti lasciare alle due donne il compito di stimolarsi a vicenda con masturbazione e cunnilingus, cosa molto eccitante e che sapranno fare forse meglio di te. Così potrai intervenire solo per ricevere godimento e per farle venire quando già sono quasi arrivate all’orgasmo.
  • Non sottovalutare l’importante aiuto che possono darti dildo, vibratori e altri giocattoli dedicati alla penetrazione anale e vaginale. Con due donne da soddisfare, avere sotto mano degli aiuti è sempre utile. Se tu sei stanco, potresti guardarle penetrarsi tra loro con i sex toys…why not?

Le posizioni più amate per il threesome

Diciamo subito che non esistono posizioni a letto per lei o posizioni a letto per lui, dato che tutto si crea in base all’alchimia e all’intesa del momento, ma in un rapporto a tre non possono mancare alcuni “grandi classici” del sesso.

Ad esempio siamo abituati a vedere nei video porno scene dove una sola donna è alle prese con due uomini, e in questo caso sappiamo bene che la posizione pecorina rappresenta la perfezione ed è un rito intramontabile. Ma quando a essere in due sono le donne?

Anche qui la pecorina può essere un’ottima soluzione: immagina che una delle due ragazze sia sul letto a gambe aperte, e che l’altra si metta a pecorina per leccarle la figa mostrandoti il culo. Difficile immaginare una visione più eccitante di questa per un uomo, ma anche per una donna, fidati.

Un’altra posizione possibile solo nel sesso a tre è quella che ti vede disteso, con una donna intenta a cavalcare il tuo cazzo e l’altra comodamente seduta sulla tua faccia per farsi leccare avidamente da te. Se poi si danno anche il cambio ogni tanto, credo che non ti sarà possibile vivere un’esperienza erotica più appagante di questa.

Se poi vedi che le ragazze preferiscono sollazzarsi tra loro piuttosto che dedicare a te le loro attenzioni, goditi lo spettacolo e poi richiamale per avere un sontuoso doppio pompino. Sentire due lingue diverse che insieme ti solleticano la cappella, l’asta e le palle è qualcosa che non si può descrivere a parole: bisogna provare.

Come ciliegina sulla torta ti indico la doppia penetrazione: mentre tu penetri una delle due, l’altra potrebbe il vibratore per riempirle anche l’ano e farla impazzire con un orgasmo multiplo: un’esperienza trasgressiva da ricordare nel tempo e che probabilmente vorrà ripetere con frequenza!

Come organizzare un incontro a tre senza fallire

Il segreto di una serata a tre è quello di far accadere le cose in modo naturale senza far sembrare l’incontro un “tranello” o qualcosa di calcolato a tavolino. In questo è fondamentale scegliere le persone giuste e il momento giusto, in modo che la situazione si crei in modo graduale e senza forzature.

Se tra voi tre c’è una spontanea confidenza e una bella carica attrattiva, non sarà difficile arrivare al punto creando l’atmosfera giusta, magari organizzando una bella cenetta a casa di uno di voi e assicurandosi che non manchi una generosa quantità di vino. Una volta sazi e ben brilli, ci si potrà spostare sul divanone per guardare un film, e tra uno scherzo, una battuta e una mano birichina si potrà tentare un approccio sessuale.

Se la situazione è easy e ricca di confidenza (non dimentichiamo il vino) anche se l’approccio viene rifiutato avrai modo comunque di uscirne con una battuta senza troppo imbarazzo, stai tranquillo.

Ma non è il caso di farsi troppe paranoie: probabilmente siete tutti e tre consapevoli di come andrà a finire la serata anche se nessuno lo dice apertamente, quindi rilassati e preparati a vivere un’esperienza eccitante con disinvoltura e apertura mentale, ma soprattutto con una grande leggerezza.

Un ulteriore consiglio che mi sento di darti è quello di non far trasparire apertamente la tua preferenza verso una delle due partner: questo potrebbe rovinare quel delicato equilibrio che è indispensabile per vivere appieno la serata. Dispensa le tue attenzioni e le tue parole con uguale intensità e non trascurare una a favore dell’altra, anche se magari quest’ultima ti piace di più: a nessuna donna piace sentirsi messa da parte o essere una seconda scelta.